Delitto di Avetrana: confermato l’ergastolo a Sabrina e Cosima per l’omicidio di Sarah Scazzi

0
Sarah Scazzi
Sarah Scazzi

Ergastolo confermato a Sabrina Misseri e Cosima Serrano per il delitto di Avetrana, in cui trovò la morte Sarah Scazzi. A dichiararlo è stata la Cassazione, che ha così confermato la pena emessa nella sentenza di primo e di secondo grado

PUGLIALa Cassazione ha confermato stamattina l’ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano per il ruolo giocato nel delitto di Avetrana, avvenuto il 26 agosto 2010 e in cui trovò la morte Sarah Scazzi.

La sentenza, che ha confermato la pena emessa in quelle precedenti di primo e di secondo grado, è giunta dalla sezione penale della Cassazione. La stessa ha anche confermato la condanna a otto anni di carcere per Michele Misseri per soppressione di cadavere.

Delitto di Avetrana: ritoccata al ribasso la pena del fratello di Michele Misseri

La Corte ha invece ritoccato al ribasso la pena data al fratello di Michele Misseri, Carmine, riducendola a quattro anni e 11 mesi. Claudio Scazzi, parlando della decisione della Cassazione, ha dichiarato che la sorella ha ricevuto finalmente giustizia.

“È stata una sentenza equilibrata, giunta dopo un lavoro durato anni, di persone fortemente motivate. Il Paese deve ringraziare tutte le persone che hanno lavorato a questo caso. In Italia la giustizia c’è”. La mamma di Sarah Scazzi, che è stata informata della sentenza, ha dichiarato di condividere lo stesso pensiero del figlio e di aver sempre avuto fiducia nella Procura.