Donald Trump, un altro giudice blocca il suo decreto contro le città a favore dei migranti

Donald Trump
Donald Trump

Ennesimo smacco per Donald Trump: un altro giudice, stavolta di San Francisco, ha bloccato il suo decreto che intendeva tagliare i fondi alle città americane favorevoli ad accogliere i migranti. Pronto il ricorso della presidenza.

STATI UNITI-Un’altra pesante sconfitta per Donald Trump: dopo il blocco del Muslim Ban, che mirava ad impedire l’arrivo negli Stati Uniti alle persone di sei paesi a maggioranza musulmana e a rischio terrorismo, un giudice di San Francisco ha posto un freno al decreto presidenziale che intendeva tagliare i fondi alle città americane favorevoli all’immigrazione.

Tra le città interessate c’erano anche New York e Los Angeles. A presentare però il ricorso contro il decreto emanato dal repubblicano sono state due contee della California, ovvero San Francisco e Santa Clara.

Donald Trump, la decisione del giudice federale fa infuriare il presidente

La decisione del giudice federale, come rivelato da La Repubblica, ha però fatto infuriare la presidenza, che ha annunciato già un controricorso in Appello. Il portavoce della Casa Bianca, parlando a nome di Donald Trump, ha detto che i giudici “stanno dando i numeri”.

Nel frattempo da parte del Dipartimento della Giustizia è arrivata un’altra dichiarazione: il blocco del giudice non fermerà l’amministrazione dal suo proposito di porre un freno all’arrivo di immigrati illegali.

In particolare, continuerà ad essere applicata la legge federale che vieta alle comunità di impedire segnalazioni alle autorità federali di individui sospettati di essere entrati illegalmente negli USA.