Home Italia Frontex contro le Ong “Hanno contatti diretti con i barconi!”

Frontex contro le Ong “Hanno contatti diretti con i barconi!”

0

Frontex irrompe con violenza nella polemica che sta infuriando sulle Ong, accusate di andare a prendere i migranti per portarli in Italia: secondo quanto rivelato da un dossier, il 90% dei salvataggi sarebbero stati eseguiti dopo che le Ong avevano preso contatti diretti con i barconi

ITALIA-Il sospetto c’era già da tempo, ma adesso a confermarlo è addirittura Frontex: secondo il dossier redatto dall’organizzazione, che è stato reso pubblico anche da numerosi organi stampa, il 90% dei salvataggi sarebbero stati eseguiti dopo che le Ong avevano preso contatti diretti con i barconi dei migranti.

Una rivelazione che ha reso ancora più aspra la polemica che sta infuriando sull’operato delle Ong, anche perché stando al rapporto pubblicato, le Organizzazioni avrebbero avvisato la Guardia Costiera solo dopo aver individuato le barche e averle condotte in aree facilmente raggiungibili.

Frontex, il documento che smaschera il business dell’immigrazione

Il documento segreto, che si compone di venti pagine, porta la data del 10 aprile 2017: si tratta di una raccolta di testimonianze, giunte soprattutto dai migranti, che parlano di telefonate e di contatti tra gli scafisti e le navi che li hanno salvati.

I racconti schiaccianti che si trovano in questo dossier non solo testimonierebbero l’esistenza di un vero e proprio business della migrazione, ma anche che siano state le Ong ad andare a cercare i migranti prima che arrivasse la richiesta di aiuto alla Guardia Costiera.