Genova: 12enne accoltellata, arrestato il padre per tentato omicidio

0

Dramma famigliare a Genova: un ecaudoriano, noto alle forze dell’ordine per maltrattamenti in famiglia, è stato arrestato dopo aver accoltellato la figlia di 12 anni. Il provvedimento è arrivato dopo un interrogatorio durato una notte

LIGURIA-Un ecaudoriano, noto alle forze dell’ordine per maltrattamenti in famiglia, è stato arrestato a Genova per aver accoltellato la figlia di 12 anni. Il provvedimento è arrivato dopo un interrogatorio durato tutta la notte e in cui l’uomo è caduto più volte in contraddizione.

Inizialmente il padre, un pregiudicato, aveva detto di aver portato la ragazzina in ospedale dopo che era stata ferita ad un distributore di benzina in Via Teglia mentre lui litigava con un nordafricano. Giunta sul posto però, la polizia non ha trovato tracce di sangue.

Genova: la 12enne è stata trasportata all’ospedale molte ore dopo

Ad insospettire gli inquirenti è stato anche il fatto che la ragazzina non è stata portata in ospedale subito dopo il ferimento, ma soltanto dopo qualche ora. L’uomo allora ha provato a giustificarsi, dicendo di essersi accorto solo a casa che la figlia perdeva sangue.

La ragazzina, alta uno e cinquanta, ha riportato ferite al ventre e all’addome, questo malgrado il padre avesse descritto l’uomo come alto almeno un metro e ottanta. Le incongruenze della sua versione hanno pertanto spinto i Carabinieri ad arrestare l’uomo, che ora è accusato di tentato omicidio. Non si conoscono invece le condizioni di salute generale della 12enne.