Giacarta: attentato in centro, sette morti

0

Un attentato terroristico ha scosso il centro di Giacarta, provocando sette morti nella capitale indonesiana. Sei le esplosioni finora attestate, alle quali sono seguite più di due ore di sparatorie

INDONESIA-Un attentato terroristico ha preso di mira il centro di Giacarta, la capitale dell’Indonesia, provocando almeno sette morti e ferendo diverse persone. Sei finora le esplosioni finora attestate, alle quali sono seguite più di due ore di sparatorie.

L’attacco è avvenuto nel centro commerciale Sarinah e in un coffeshop della catena Starbucks, dove si sarebbero fatti esplodere alcuni kamikaze. Dopo le esplosioni, sono stati sentiti diversi colpi di pistola in una zona che ospita diversi hotel di lusso, alcune ambasciate straniere e numerosi uffici.

Giacarta: tra le vittime dell’attentato, anche un olandese

Gli assalitori, dei quali non si ancora l’identità, avrebbero attaccato anche una centrale di polizia in piena Giacarta, facendo esplodere diverse granate. Tra le vittime, come riferito da Al Jazira, ci sarebbe anche una persona che lavorava per le Nazioni Unite, un cittadino olandese. A confermarlo anche le fonti fornite dalle autorità indonesiane.

Le sei esplosioni, come anche le sparatorie, sono avvenute nel raggio di 50 metri nel distretto degli uffici che ospita anche una rappresentanza dell’Onu. Per quanto riguarda il commando di attentatori, 4 sono già stati arrestati, mentre altri 4 sono morti con l’intervento delle forze dell’ordine. Gli altri 6 sarebbero tuttora in fuga. Per il momento non c’è stata nessuna rivendicazione, ma lo scorso dicembre 2015 lo Stato Islamico (Isis) aveva preannunciato un’azione che avrebbe messo l’Indonesia sotto la luce dei riflettori.