Iraq: ultime fasi della guerra a Mosul, l’Isis alza muri di fuoco

0

Battute finali della guerra a Mosul, in Iraq: l’Isis riempie le trincee di petrolio “Se le truppe curde-irachene si avvicineranno, troveranno muri di fuoco.”

MEDIO ORIENTE-La guerra a Mosul, in Iraq, è arrivata alle battute finali, ma l’Isis continua l’offensiva: stando alle fonti locali, i miliziani del “Califfo” avrebbero riempito le trincee di petrolio e sarebbero pronti ad incendiarle in caso di avvicinamento delle truppe curde-irachene.

Inoltre, gli jihadisti avrebbero disseminato la città di ordigni carichi di sostanze chimiche nocive e che avrebbero effetti devastanti sia sugli avversari sia sulla popolazione civile. Tuttavia, a causa dell’ingresso vietato ai giornalisti, non è possibile verificare le fonti.

Iraq: donne e bambini usati come scudi umani

Mentre i peshmerga stanno lanciando un nuovo attacco su Bashiqa, con l’obiettivo di liberare due villaggi, i terroristi continuano ad usare le donne e i bambini come scudi umani, mettendoli sui tetti delle case per impedire i raid aerei.

In queste ore difficili, Papa Francesco ha lanciato una dura condanna per gli efferati atti di crudeltà che da troppo tempo si stanno commettendo contro cittadini innocenti “Sono rimasto addolorato dall’uccisione a sangue freddo di numerosi figli di quella amata terra, tra cui anche tanti bambini, questa violenza ci fa piangere.”