Mara Venier: paura per la lombosciatalgia, il troppo sport…

0
Mara Venier

La sempre molto bella Mara Venier racconta a Gente la tanta paura provata in aereo, mentre era diretta a Olbia. Atterrata, si è addirittura reso necessario il suo trasporto al Pronto Soccorso: non riusciva neanche a stare in piedi da sola. Tutta quanta colpa di una lombosciatalgia provocata dalla troppa attività fisica a cui la conduttrice bionda si è dedicata prima di partire, per rimettersi in forma più che mai e superare di conseguenza la prova bikini.

Mara Venier e la tanta paura per la lombosciatalgia!

“Non riuscivo a muovermi. Avevo dolori alla schiena talmente forti e incessanti da poterli paragonare alle doglie del parto. Piangevo e tremavo dalla paura”, spiega Mara Venier.

Ora nella bellissima Sardegna, dove si trova in vacanza con l’amatissimo marito Nicola Carraro, si gode gli ultimi giorni di relax. In piedi, stende niente meno il bucato, come mostra sul suo profilo sul social. Ma con la lombosciatalgia Mara se l’è veramente vista brutta.

“Pensavo a un’ernia, temevo persino un blocco che avrebbe potuto compromettere i movimenti… Per un anno sono stata ferma, senza allenamenti. Per lo sforzo eccessivo, cioè il pilates e la ginnastica fatti in modo intensivo per arrivare più tonica alla prova costume, il mio corpo si è ribellato rispondendo con una lombosciatalgia acuta, curata appena atterrata in Sardegna con iniezioni di cortisone e antidolorifico fatte al pronto soccorso”, sottolinea.

La bionda conduttrice era ingrassata e doveva obbligatoriamente perdere qualche chilo di troppo, cosi ha deciso di sottoporsi a una dieta durissima e ha fatto molto sport, pur di tornare in formissima:

“Ho dovuto seguire un regime alimentare dopo l’Isola dei Famosi, perché avevo 14 chili più del normale. Ne ho smaltiti sette, più altri tre di recente, grazie a una settimana di detox in una beauty farm che mi concedo ogni anno con mio marito Nicola”.

Mara Venier

Il peso accumulato non è stato colpa solamente del cibo purtroppo: “I miei chili di troppo, però, non erano solo colpa del cibo. Lo scorso anno, a giugno, è mancata mia mamma. Era il mio faro, il mio orgoglio. L’ho vista soffrire troppo, è stato lacerante. Poi se n’è andata e io sono crollata. Avevo bisogno di un aiuto e pensavo che la medicina fosse la soluzione. Perciò, per un breve periodo ho preso dei farmaci. Ma da subito ho capito che non funzionava, mi gonfiavo e basta. Dovevo trovare la forza dentro di me per fare il salto e riprendere la mia vita in mano. Dovevo farcela da sola e ce l’ho fatta. Ora sono serena. Sento che mamma è con me. Quando sono triste bacio la sua fede nuziale che porto accanto alla mia, e ritrovo la forza. Di ridere, di vivere, di lavorare, che per me è così importante”.

Per fortuna il tutto è alle spalle, Mara ora è pronta per il ritorno in televisione.