Marylin Monroe, la casa in cui morì finisce in vendita per 7 milioni di dollari

0
Marylin Monroe
Marylin Monroe

A quasi 55 anni dalla sua scomparsa, Marylin Monroe continua a far parlare di sé: il villino in cui la diva trascorse gli ultimi mesi della sua vita e che nasconde ancora molti misteri è ora in vendita per 7 milioni di dollari

CINEMA-A quasi 55 anni dalla sua scomparsa, Marylin Monroe continua a far parlare di sé: il villino dei misteri, in cui la diva trascorse gli ultimi mesi della sua giovane vita e in cui finì tragicamente uno dei miti del Ventesimo secolo, è ora in vendita per 7 milioni di dollari.

L’abitazione che, dalla morte dell’attrice, non è stata più abitata, si trova a Brentwood, in California, e non è la prima volta che viene messo in vendita. L’agenzia immobiliare che se ne occupa ci aveva già provato cinque anni fa per 5,1 milioni di dollari.

Marylin Monroe, la casa del mistero messa di nuovo in vendita

Marylin Monroe, secondo quanto riportato dalle riviste di gossip dell’epoca, acquistò la villa con piscina e dependance per gli ospiti tre mesi prima di morire.

La usò anche come location nel 1962 per rilasciare un’intervista a Life e, come racconta il giornalista che la realizzò, la diva era molto felice perché si trattava della prima casa completamente sua che avesse mai avuto.

Il suo sogno durò però pochi mesi, perché la diva morì proprio in una delle tre camere da letto per un’overdose di barbiturici.

A trovarla uno psichiatra che l’aveva in cura, ma anche se ai tempi il suo decesso venne archiviato come suicidio, c’è chi ancora dice che si trattò di un’overdose accidentale, se non addirittura di omicidio…