Massimo Boldi vuole ricomporre il duetto con Christian De Sica?

0

Massimo Boldi, a dodici anni dal “divorzio artistico” da Christian De Sica, scriva una lettera aperta all’amico e compagno di risata su Chi, dicendogli che gli manca e che i giovani hanno chiesto di rivederli insieme. Il duetto comico che ha tenuto banco per più di 20 anni nei cinepanettoni si ricomporrà?

SPETTACOLO-Dopo aver fatto diversi cinepanettone da “separati”, la coppia da ridere Massimo BoldiChristian De Sica potrebbe tornare insieme: Massimo Boldi, a dodici anni dal “divorzio artistico” da Christian De Sica, ha scritto una lettera aperta all’amico e compagno di risata che è stata pubblicata sul numero di Chi di oggi mercoledì 5 aprile 2017.

Boldi, che qualche mese fa sempre sullo stesso giornale aveva detto che De Sica gli doveva ancora 350mila euro (debito che era stato smentito dall’attore romano, ndr.), rivela anche il motivo per cui ha deciso di abbandonare la coppia all’apice del successo “Non stavo bene. Ero un uomo distrutto, avevo perso mia moglie Marisa…”

Massimo Boldi, l’appello a Christian De Sica

L’attore lombardo, dopo aver rinfacciato a De Sica di averlo lasciato solo al funerale della moglie, lascia però una porta aperta all’amico “Giovani e meno giovani mi chiedono “Quando tornate insieme?”. E so che noi potremmo essere ancora un successo travolgente.”

Per il momento non è ancora arrivata la risposta di Christian De Sica a questa lettera, ma visto ovviamente il successo della loro coppia, noi ci auguriamo di rivederli presto in qualche nuovo cinepanettone!