Serie A: carbone per il Genoa, vittoria per la Sampdoria

0

Serie A, la Sampdoria esulta per la vittoria del derby di ieri sera. Nulla da fare invece per il Genoa: nonostante l’ottima prestazione di Pavoletti, che ha regalato una doppietta di tutto rispetto, dopo sei anni la squadra ritorna nella serie B. E con tanto di carbone della Befana.

SERIE A-Vittoria meritata per la Sampdoria, che dopo una partita molto sofferta, è riuscita a rifilare il 3 a 2 al Genoa. Con un retroscena clamoroso: malgrado l’ottima prestazione di Pavoletti, che ha regalato una doppietta di tutto rispetto, la squadra ritorna dopo sei anni nella serie B.

La Befana ha riservato quindi un bel sacco di carbone, oltre che questa sorpresa amara, al Genoa. Complice anche il rilancio ottimale della Sampdoria, soprattutto di elementi come Antonio Cassano, nonché un’iniezione di fiducia che ha regalato la vittoria.

Serie A, il ruolo decisivo del barese nella partita Sampdoria-Genoa

Antonio Cassano ha fatto il suo dovere durante queste feste: si è risparmiato a tavola, sottoposto a pesanti allenamenti individuali, perso peso (una trasformazione visibile anche ad occhio nudo) e si è presentato in ottime condizioni fisiche alla ripresa degli allenamenti.

E i risultati non sono tardati ad arrivare. Durante il derby, il barese ha fatto le pentole e i coperchi, ma soprattutto, ha messo in rete i tre goal decisivi che hanno portato alla retrocessione del Genoa in serie B. Davvero un ottimo risultato per mister Cassano nonché per Montella, che soddisfatto della sua ripresa, lo aveva promosso a titolare.