Terremoto Centro Italia: Mark Zuckerberg, “I miei pensieri sono per le vittime, il 29 sarò in Italia”

Terremoto Centro Italia: anche Mark Zuckerberg, il patron di Facebook, ha espresso solidarietà nei confronti delle vittime del violento sisma che tra il 23 e il 24 agosto 2016 ha colpito l’Italia, provocando fino ad ora più di 260 morti

CENTRO ITALIA-Continuano le manifestazioni di solidarietà provenienti dall’estero verso il centro Italia, colpito tra il 23 e il 24 agosto 2016 da un violento sisma che ha distrutto completamente Pescara del Tronto, Amatrice, Accumoli e altri paesi che si trovano nei dintorni.

Mark Zuckerberg, il patrone di Facebook, ha espresso la sua solidarietà nei confronti delle vittime sul suo profilo Facebook, mostrando vicinanza ai cittadini italiani e dichiarando che il 29 agosto sarà alla Luiss, a Roma “Se avete una domanda, postatela come commento qui sotto.”

Terremoto Centro Italia: “Desidero inoltre trascorrere del tempo con la nostra community dell’Italia”

Zuckerberg ha inoltre dichiarato di voler trascorrere del tempo con la community italiana “So che è un momento difficile per le persone che hanno perso i propri cari o la propria casa, e i miei pensieri sono con tutti coloro che sono stati colpiti dal disastro.”

Il patrone di Facebook ha parlato quindi di Roma “Una città speciale per me. L’amo così tanto che Priscilla e io, dopo esserci sposati, l’abbiamo scelta per la nostra luna di miele.”