Aleppo: evacuati 6400 civili in 24 ore

0

Dopo gli appelli sui social network e quelli arrivati anche da Ban Ki-Moon, ad Aleppo scattano le operazioni di evacuazione per i civili. 6400 le persone portate via finora dalla città siriana, ma il numero è destinato a crescere nelle prossime ore

MEDIO ORIENTE-Dopo i numerosi appelli inviati tramite Twitter e Facebook e quelli arrivati anche da Ban Ki-Moon, il segretario dell’Onu, ad Aleppo sono scattate delle massicce operazioni di evacuazioni.

Dalla città siriana, come riportato da L’Ansa, sono partiti soltanto nelle ultime 24 ore ben nove convogli con 6462 persone. Tra queste ci sarebbero 3000 miliziani e 301 feriti. I camion hanno lasciato Aleppo sotto la supervisione dei militari russi.

Aleppo, il Centro Russo invia una nota

A sostenerlo sarebbe il Centro Russo per la riconciliazione delle parti in guerra, un organo del Ministero della Difesa di Mosca.

Sempre i russi hanno dichiarato che l’evacuazione dei miliziani e delle loro famiglie non si ferma, anzi, nelle prossime ore i numeri potrebbero farsi addirittura più importanti.

Nei giorni precedenti, a seguito della riconquista della città siriana, era cominciato anche il massacro dei ribelli, ma dopo i messaggi allarmanti arrivati sui social network, la comunità internazionale si è indignata e ha alzato la voce contro quanto stava accadendo in Siria.