AMD trascinata in giudizio per i processori Bulldozer

0
AMD

Non solo belle notizie per AMD in questo periodo che si sta dedicando con tanto amore alle sue nuove GPU di fascia alta e medio alta, ma anche qualche grattacapo. Come sappiamo molte volte le aziende cercano di “esagerare con le pubblicità in modo da attirare clienti.

Nelle pubblicità per esempio un semplice bastoncino usurato per gelati potrebbe trasformarsi in una bacchetta magica capace di rivoluzionare la vita di ogni individuo. Questo è quello che ha fatto AMD con uno dei suoi vecchi processori. Per chi non ricordasse i “vecchi” processori serie FX-8000 furono i primi processori ad essere pubblicizzati come “octa-core”, un esperto ha analizzato la loro architettura scoprendo che in realtà di tratta di pubblicità ingannevole.

AMD ha utilizzato per i processori serie FX-8000 un approccio a 4 moduli, ogni modulo era dotato di due core che avevano tra loro hardware condiviso. Per questo motivo quindi il processore non è un grado di processore 8 istruzioni in maniera simultanea. Tom Dickey ha così deciso di portare AMD in tribunale.