Euro 2016: Il Portogallo è campione! Piange la Francia

0
Euro 2016

Euro 2016: Dopo un match combattuto a grandi livelli e soprattutto alla pari, il Portogallo di Cristiano Ronaldo e compagni è ufficialmente campione d’Europa. Nella finalissima disputata nella giornata di ieri 10 luglio 2016 allo stadio Saint-Denis si è consumato il dramma sportivo della nazionale francese padrona di casa, battuta per una rete a zero ai tempi supplementari grazie ad un gol messo a segno da Eder al minuto 109.

Il Portogallo entra nella storia

Per la squadra portoghese capitanata dallo stratega Santos è il primissimo titolo a livello internazionale ad arrivare dopo un match giocato in gran parte senza l’asso del Real Madrid Cristiano Ronaldo, uscito causa infortunio dopo circa 20 minuti di gioco.

Dopo il palo preso dal centravanti Gignac al minuto 92′ e la traversa di Guerreiro al 108′, il destro decisivo. A decidere la finale di Euro 2016 e scrivere la storia per i lusitani ci ha pensato uno che in Francia ci gioca, a Lille, con una bordata di destro dopo 109 minuti di calcio giocato a gran livelli.

Eder come Charisteas per una rivincita con il destino che ha punito la nazionale di Deschamps, molto sfortunata ma mai troppo convinta di chiudere la partita. La storia della nazionale Portoghese sarà ricordata per molto tempo. Una compagine a rischio eliminazione praticamente sempre e capace invece, con una bella dose di fortuna e moltissima caparbietà, di mettere in fila tutti e conquistare il campionato Europeo, in Francia contro i padroni di casa, soffrendo dall’inizio al triplice fischio finale ma reggendo con una tattica impeccabile, ordine e cuore.

Il palo colpito da Gignac nei minuti di recupero, restituito ai tempi supplementari da Guerreiro su calcio di punizione. Poi il tiro di Eder a sorprendere il portiere Lloris e la festa sugli spalti. Questa volta, con un po’ di fortuna, la vita ha premiato il Portogallo e Cristiano Ronaldo.