Google Pixel, ecco come funzionano gli aggiornamenti

0
Google Pixel, ecco come funzionano gli aggiornamenti

Google ha introdotto davvero moltissime novità sui nuovi Google Pixel e Pixel XL, partendo in primis da una fotocamera davvero sensazionale capace di fare anche meglio di Galaxy S7 in determinate condizioni. Oggi però ci soffermeremo su un aspetto ancora non analizzato dei dispositivi, la gestione degli aggiornamenti, a detta di Google molto più sicura e “silenziosa”.

Google Pixel, ecco come funzionano gli aggiornamenti

aggiornanto-pixelI colleghi di Android Police hanno ricevuto in queste ore un nuovo aggiornamento di appena 60mb per il logo Pixel. La gestione degli aggiornamenti sui nuovi prodotti Google funziona totalmente in backgroud non mostrando niente all’utente. Periodicamente il prodotto controlla la presenza di nuovi update, se disponibili procede al download.

L’utente mentre l’aggiornamento viene scaricato può continuare ad utilizzare il prodotto. Una volta scaricato i Pixel procedono all’aggiornamento dei vari file interessanti senza la necessità che il prodotto venga riavviato. Questo perchè il sistema in quel momento funziona su una partizione diversa da quella dove viene gestito l’update, questo garantisce anche maggiore sicurezza nel caso l’update non dovesse andare a buon fine. Una volta finito tutto l’utente può riavviare il prodotto anche successivamente senza alcun problema ed il dispositivo entro un minuto dovrebbe tornare subito operativo.