Italia: arrivano le nuove norme anti-sigarette

0

Da oggi in Italia scattano le nuove norme contro il fumo: immagini choc, divieto di fumo in presenza di bambini e donne incinte, e multe fino a 300 euro per chi getta in terra mozziconi

ITALIA-Da oggi in Italia la vita sarà ancora più dura per i fumatori: entreranno infatti in vigore le nuove norme contro il fumo. A partire dalle immagini choc sui pacchetti delle sigarette, con scritte come “il fumo causa ictus e disabilità”, che li copriranno al 60%, fino ad arrivare al divieto di fumare in presenza di bambini e di donne incinte e alle multe da 300 euro per chi getta in terra mozziconi.

La misura era già stata anticipata lo scorso 18 gennaio 2016 su La Gazzetta, ma da oggi, 2 febbraio 2016, diventeranno ufficiali. Per i produttori di sigarette, tabacco da arrotolare e tabacco da pipa ci sarà tempo fino al 20 maggio 2016 per adeguarsi.

Italia: immagini più violente per far smettere di fumare

Come anticipato, le nuove avvertenze sui rischi dell’uso del tabacco saranno composte da testo e da fotografie, ma se le stesse fino ad oggi comparivano al massimo sul 30% del pacchetto, da domani dovranno coprirne esattamente due terzi.

Nei fatti il 65% della superficie sarà destinata alle avvertenze. Le immagini verranno inserite a rotazione e, oltre a quella relativa all’ictus e alla disabilità, troveremo anche scritte come “ostruisce le tue arterie”, “provoca attacchi cardiaci”, e via discorrendo, il tutto accompagnato da foto molto forti.