Premio Nobel a Svetlana Alexievich

0

Assegnato il premio Nobel 2015 per la letteratura a Svetlana Alexievich, autrice del romanzo “Preghiera per Cernobyl”. La giuria ha indicato nella motivazione: “la sua opera è un monumento alla sofferenza e al coraggio.”

LETTERATURA-Il premio Nobel 2015 per la letteratura è stato assegnato a Svetlana Alexievich, giornalista e autrice del romanzo “Preghiera per Cernobyl.”
Tra le motivazioni elencate dalla giuria, “la sua opera è un monumento alla sofferenza e al coraggio. Si tratta di un romanzo polifonico e un vero testimone di quello che sta succedendo nel nostro tempo.”

Premio Nobel per la letteratura 2015 a Svetlana Alexievich, autrice del romanzo targato Bompiani

Svetlana Alexievich, che in Italia è pubblicata dalla casa editrice Bompiani, è nata il 31 maggio del 1948. In una conferenza stampa, che di recente ha tenuto a Minsk (Ucraina), l’autrice e premio Nobel Svetlana Alexievich ha dichiarato: “Non mi piace questo 84% di russi che si dichiarano favorevoli ad uccidere gli ucraini. Mi piace il mondo russo della scienza e della letteratura, ma non rispetto il mondo russo di Stalin e di Putin. Un grazie alla Svezia perché capisce il dolore russo.”

La scrittrice, data per favorita tra i candidati al premio Nobel per la letteratura, nel suo romanzo ha raccontato i principali eventi che hanno sconvolto l’Unione Sovietica nel secondo dopoguerra, soffermandosi soprattutto sulle vittime della tragedia nucleare che il 26 aprile 1986 sconvolse la città di Cernobyl. Tra i romanzi usciti in Italia anche “Ragazzi di zinco”, che parla della condizione dei reduci di ritorno dall’Afghanistan, e “Incantati dalla morte”, che tratta dell’ondata di suicidi avvenuti dopo il crollo dell’Urss.