Referendum Trivelle: anche a Trieste si spinge per il sì

0
Referendum Trivelle

Referendum Trivelle: anche il gruppo triestino di Greenpeace parteciperà al weekend di mobilitazione nazionale “1000 piazze, un mare di sì”, per sensibilizzare i cittadini sul referendum che andremo a votare il 17 aprile 2016

FRIULI VENEZIA-GIULIA-Anche Trieste parteciperà al weekend di mobilitazione nazionale “1000 piazze, un mare di sì”, per sensibilizzare i cittadini sul Referendum Trivelle che andremo a votare il 17 aprile 2016.

Referendum TrivelleL’iniziativa, promossa dal comitato Vota Sì per Fermare le Trivelle, mira a far conoscere agli italiani l’importanza di questo appuntamento elettorale: per raggiungere lo scopo, in Italia si terranno nel weekend centinaia di iniziative tra flash mob, piazze tematiche, attività di volantinaggio, passeggiate in bici, concerti, catene umane e feste in piazza.

Referendum Trivelle: a Trieste sarà organizzato un punto informativo dal gruppo locale Greenpeace

Tornando a Trieste, il gruppo locale di Greenpeace organizzerà un punto informativo, dove saranno distribuiti dei volantini e una lettura sul perché votare sì, sul referendum e sulla politica ambientale ed energetica perseguita dal Governo Italiano.

Referendum TrivelleSempre durante questo weekend, tutti i cittadini di Trieste potranno inviare un invito a Matteo Renzi a votare sì al Referendum Trivelle del 17 aprile 2016. Si tratta di un finto volantino elettorale che sarà distribuito alla popolazione dai volontari di Greenpeace per ricordare al premier gli impegni presi appena due anni fa: quelli portare le energie rinnovabili al 50% e di rivoluzionare il sistema energetico del nostro Paese.