Roma: l’ex Zecca diventerà un hotel extralusso

0

L’ex Zecca di Stato di Piazza Verdi a Roma diventerà un hotel extralusso della catena Rosewood Hotels ad Resort International Limited, controllato dalla New World China Land Ltd. A comunicarlo in mattinata la Cassa depositi e prestiti

ROMA-L’ex Zecca di Stato di Roma, situata in Piazza Verdi, avrà sempre lo stesso volto ma una nuova vita: secondo quanto riportato dal comunicato stampa rilasciato stamattina dalla Cassa depositi e prestiti, l’Antico Palazzo del Poligrafico e della Zecca diventerà un hotel extralusso della Rosewood.

La lettera di cessione, sottoscritta dalla società Residenza Immobiliare 2004 S.p.A, controllata da CDP immobiliare, insieme al Gruppo Cassa Depositi e Prestiti, e partecipata dalla Finprema S.p.A, dal Gruppo Fratini e da Rosewood è stata firmata venerdì scorso, come riferisce la nota.

Roma: l’ex Zecca dello Stato diventerà un hotel extralusso della Rosewood

L’intesa è stata firmata nell’ambito di dare una gestione al futuro hotel e alle residenze previste nell’edificio di Piazza Verdi a Roma. Il progetto di valorizzazione del sito prevede la realizzazione di un hotel extralusso con 200 camere circa, centro congressi, ristoranti, piscina, SPA, oltre a 50 residenze private gestite dalla stessa struttura alberghiera.

La ristrutturazione dell’immobile è prevista tra pochi mesi. La scelta dell’operatore è avvenuta grazie alla selezione effettuata dal consulente JLL tra tutti i primari gruppi nazionali e internazionali dell’Hotellerie di lusso. In particolare il marchio Rosewood, fondato nel 1979, vanta un portfolio di nove alberghi di propria proprietà, ubicati soprattutto negli USA, a cui si aggiungeranno presto sei nuovi sviluppi.