Snapdragon 820 da paura su AnTuTu

Snapdragon 820

Il Qualcomm Snapdragon 820 avrà l’arduo compito di risollevare l’orgoglio dell’azienda Qualcomm dopo la pessima figuraccia con l’attuale Qualcomm Snapdragon 810 che ha provocato non pochi grattacapi a quasi tutti i maggiori produttori di telefonia mobile.

Il primo dispositivo ad aver montato questo processore è stato l’LG G Flex 2 di LG che ha da subito sofferto di problemi di battery drain e surriscaldamenti eccessivi tanto da renderlo incandescente. Qualcomm tuttavia ha imparato dai propri errori (si spera) ed ha deciso di rivoluzionare del tutto la piattaforma Snapdragon 800 con questo 820.

Innanzitutto si è ritornati alla progettazione con 4 cores, abbandonando quindi il BIG.little che vedeva un doppio quad core, uno prestazionale ed uno per il risparmio energetico. Lo Snapdragon 820 sarà unicamente quad core quindi ed i primi risultati fatti registrare su AnTuTu sono davvero notevoli. Basta osservare l’immagine in apertura e sbavare di fronte i grandissimi 83.774 punti.