Teatro: musica e ricordi, l’ultimo saluto a Luca

0
Luca de Filippo

Il mondo del teatro renderà oggi omaggio a Luca de Filippo, scomparso dopo una malattia breve ma che non gli ha lasciato scampo. Lutto cittadino a Roma, mentre al teatro Argentina sono previste le porte aperte dalle 14.00 alle 18.00

TEATRO-Il mondo teatrale non si ferma, nemmeno davanti alle più grandi tragedie, e questa è regola antica che da sempre gli attori e i capocomici hanno osservato. Così è stato anche per gli attori della Compagnia di Luca de Filippo, che hanno onorato il loro direttore e amico, recitando con il pensiero a chi non avrebbero mai più visto.

Luca de FilippoGli hanno dato poi l’ultimo saluto nella sua casa romana, dove l’attore si è spento dopo una malattia breve e che non gli ha lasciato scampo, prima di andare a recitare quel Non ti pago su cui Luca de Filippo aveva lavorato a lungo e che aveva dovuto interrompere a causa della malattia.

Teatro: Non ti pago sbarcherà al Teatro Strehler

Il Piccolo di Milano ha già annunciato che Non ti pago tornerà al Teatro Strehler nella primavera del 2017. Così i suoi attori hanno deciso di salutare Luca de Filippo, onorandolo e ringraziandolo per il suo tenace lavoro.

Luca de FilippoUna cerimonia di commiato, laica e sobria, si terrà oggi all’Argentina di Roma, dalle 14.00 alle 18.00. Alle 16.30 alcuni amici di Luca de Filippo parleranno dell’altro, mentre Nicola Piovani e Antonio Sinagra, che gli sono stati legati in vita, suoneranno per lui. A Napoli è stata annunciata una giornata di lutto cittadino. Ci sarà anche un minuto di silenzio prima della partita Napoli-Inter.