Un bambino di 7 anni spende $ 5900 per un gioco su iPad

0
bambino

Quando ero un bambino giocavo con le macchinine, le biglie, al massimo, proprio per essere trasgressivo, giocavo con le carte, ma non avrei mai avuto la possibilità di giocare con uno smartphone o un iPad. I giovanissimi di oggi invece già in tenerissima età hanno la (s)fortuna di ritrovarsi tra le mani gli ultimissimi aggeggi tecnologici.

Tuttavia non è salutare ne per loro, ne per i genitori che molte volte ci rimettono anche fior di quattrini, come nel caso di un giovane genitore che si è visto “sottrarre” ben $ 5900 da suo figlio mentre giocava con il suo iPad. il bambino infatti aveva memorizzato la password del papà, così mentre giocata a Jurassic World ha potuto comprare tutti gli ultimi dinosauri aggiornati.

Soltanto dopo giorni il papà, che doveva comprare merce per il suo negozio, si è accorto dell’enorme buco sulla carta. Subito ha chiamato la Apple per chiedere spiegazioni e subito gli è stato detto che ha speso quei soldi per comprare dinosauri. Il signore si è arrabbiato facendo notare che a 32 anni non è normale spendere soldi per dinosauri digitali e che avrebbe dovuto comprare i regali al figlio. Alla fine Apple commossa ha provveduto per un rimborso completo. Che bricconcello.