Aumenta il rischio Malware su Android

0
Spyware

Negli ultimi anni il tema sicurezza, soprattutto sui terminali Android ed Apple, è stato uno dei più discussi dopo le varie vicende accadute. Si è scoperto inoltre come i prodotti cinesi, precisamente i cloni, siano affetti nativamente da malware e spyware volti a spiare ed inviare a server anonimi ogni nostra mossa.

Ad andare oltre la questione ci pensa uno studio di G Data, noto produttore di Antivirus. G Data ha analizzato ben 26 modelli di smartphone, ovviamente anche di marche note, ed ha portato alla luce come, molti modelli, anche di brand dal livello di Xiaomi e Huawei, abbiano all’interno del firmware degli spyware preinstallati per poter raccogliere in maniera anonima e silenziosa le informazioni di noi utenti.

G Data ci invita sempre a fare attenzione. Ovviamente essendo un produttore di smartphone bisogna considerare che ognuno tira l’acqua al proprio mulino, facile quindi che riesca a vedere dei malware anche in un piatto di lasagne, tuttavia non bisogna nemmeno andarci con la dovuta cautela.