Belen Rodriguez, parla il patron di Tutto Sposi Napoli “25mila euro per un’ora e venti e patti non rispettati.”

0

Non si placa la polemica contro Belen Rodriguez per il comportamento tenuto a Tutto Sposi Napoli. Il patron, in una lettera inviata a Novella 2000, rivela altri dettagli sconcertanti “Patti non rispettati e 25mila euro per un’ora e venti minuti!”

GOSSIP-Continua la bufera su Belen Rodriguez, fischiata e contestata dal pubblico all’evento Tutto Sposi 2016 di Napoli, dov’era l’ospite d’onore: la showgirl, arrivata con tre ore di ritardo, non ha gradito l’atteggiamento dei fans, né il clima e l’organizzazione, così dopo essere salita in macchina più volte, subito dopo il taglio del secondo nastro se n’è andata.

Immediato l’attacco dei fan e dei media, che non hanno gradito il suo atteggiamento poco rispettoso. La showgirl argentina ha fatto scendere sul campo il suo avvocato, Marco d’Onofrio, ma ora una lettera arrivata alla redazione di Novella 2000 potrebbe ribaltare la situazione.

Belen Rodriguez, la lettera del patron di Tutto Sposi Napoli 2016

A scriverla è stato il patron di Tutto Sposi Napoli 2016, che intervistato dal settimanale, ha affermato “Belen si è comportata da diva, creando non pochi problemi. Le abbiamo pagato, in anticipo, un compenso di 25mila euro per un’ora e venti di presenza, ma i patti non sono stati rispettati.”

“Stiamo valutando con i nostri avvocati se chiederle i danni per inadempienza” ha inoltre rivelato Lino Ferrara, che tra l’altro è il fondatore della manifestazione, “È arrivata in ritardo in un posto che non era quello concordato, saltando il taglio del nastro ufficiale dove l’attendevano le autorità presenti.”

“Abbiamo quindi dovuto fare un secondo taglio, durante il quale la signora Belen ha creato problemi per la presenza dei fotografi, rifiutandosi persino di farsi fotografare vicino alla scritta Tutto Sposi. È successo di tutto, quindi sono intervenuto per dirle che se non intendeva rispettare il contratto, poteva anche andarsene. Lei mi ha risposto: tanto i soldi me li ha già dati.”