Bologna: busta con polvere sospetta ad Equitalia, si riapre il caso Antrace?

0

Una busta con una polvere sospetta, che verrà fatta analizzare, è stata recapitata alle 11.00 nella sede Equitalia di Bologna. Nuovo caso di Antrace o scherzo di pessimo gusto in vista del referendum?

EMILIA-ROMAGNA-Una busta con dentro una polvere sospetta, che verrà fatta analizzare in laboratorio, è stata recapitata alle 11.00 di stamattina nella sede Equitalia di Bologna. Altre lettere di questo tipo sono state inviate anche nelle sedi di Milano, Torino, Aosta, Biella e Verbania, nonché all’Agenzia delle Entrate di Cuneo.

Subito dopo l’allarme, le forze dell’ordine sono intervenute sul posto. Insieme a loro c’era anche il reparto Nbcr dei Vigili del Fuoco. All’interno della busta recapitata a Bologna c’era anche un messaggio pieno di insulti rivolto alla società.

Bologna: due dipendenti ricoverate in via precauzionale al Sant’Orsola

Due dipendenti sarebbero anche state ricoverate al Sant’Orsola in via precauzionale. Non è la prima volta, perché già in altri casi, le persone che lavoravano negli uffici e i postini che hanno consegnato le lettere sono stati condotti al pronto soccorso per accertamenti.

Non sono stati segnalati malori, ma sarebbe stata attivata una profilassi per tutti i dipendenti che sono entrati in contatti con l’oggetto. Tuttavia, non è ancora chiaro se si tratti di un nuovo caso Antrace o soltanto di uno scherzo di pessimo gusto in vista del referendum del 4 dicembre 2016.