Burkina Faso: Al Qaeda colpisce hotel, 23 morti

0

Burkina Faso, Al Qaeda colpisce l’Hotel Splendid e il vicino bar-ristorante Le Cappuccino, provocando 23 morti. Intervenuti sul posto, le forze speciali hanno liberato 126 ostaggi e ucciso i tre jihadisti, mentre 33 persone sono rimaste ferite

AFRICA-Torna l’incubo del terrorismo islamico nel Burkina Faso, dove nella notte di venerdì sono stati assaliti l’Hotel Splendid e il vicino bar-ristorante Le Cappuccino, provocando 23 morti, di cui 10 nella vicina caffetteria. Le forze speciali sono riuscite a liberare 126 ostaggi e ucciso i tre jihadistu, mentre 33 persone sono rimaste ferite. Ora sarebbero impegnati in un’azione all’interno di un altro hotel, l’Hotel Ybi, che si trova accanto al Le Cappuccino.

La strage è stata rivendicata da Al Qaeda. Il gruppo terroristico ha sottolineato che si tratta di un attacco “Contro gli adoratori della croce per i crimini commessi nella Repubblica Centroafricana, in Mali e nelle altre terre dei musulmani, e per vendicare il nostro Profeta contro gli occupanti delle nostre terre, i saccheggiatori delle nostre ricchezze e colore che violentano la nostra sicurezza.”

Burkina Faso: l’assalto è avvenuto dopo l’esplosione di un’autobomba

I terroristi, dopo l’esplosione di un’autobomba, sono entrati nell’albergo e nella caffetteria intorno alle 20.45 (ora italiana). Le forze di sicurezza hanno sferrato l’attacco intorno alle 03.00 del mattino, mentre alle 5.30, il ministro burkinabese ha annunciato che trenta ostaggi erano stati liberati.

Alle 7.40 (ora italiana) di stamattina si sono uditi ancora dei colpi di arma da fuoco tra le forze di sicurezza e il commando jihadista, che si era barricato nel bar-ristorante Le Cappuccino. Uno degli ostaggi, che è riuscito a scappare, ha dichiarato “È stato terribile, c’era sangue dappertutto e i terroristi sparavano a chiunque non fosse morto.”