Derby: vittoria dell’Ambrì, Lugano battuto 3 a 2

0

Dopo la vittoria ai rigori per il Lugano, ieri pomeriggio l’Ambrì si è preso la rivincita nel secondo derby della stagione, battendo i bianconeri per 3 a 2. Trionfo alla Valascia per i biancoblù, che si portano a casa quattro punti, e tutto a dispetto di un calendario volubile e che ha visto due derby in un solo weekend

HOCKEY SU GHIACCIO – Dopo la vittoria sfiorata per un soffio alla Resega e che, alla fine, ha visto il trionfo del Lugano grazie ad una rete di Brunner, ieri pomeriggio l’Ambrì ha potuto rifarsi alla Valascia e dove ha sconfitto i bianconeri per 3 a 2.

Stavolta non c’è stato bisogno dei rigori, poiché i biancoblù hanno vinto nei tempi regolamentari. Un vero e proprio trionfo, se si considera che le squadre si erano incontrate solo 24 ore prima, dove nessuno ha mostrato segni di stanchezza e tutti hanno combattuto fino alla fine.

Secondo derby Lugano-Ambrì: vittoria dei biancoblù alla Valascia

Il Lugano in un primo momento si è reso alquanto pericoloso, poiché Hoffmann, dopo il pareggio di Pettersson, ha regalato l’1 a 2 al Lugano, ma il portiere lettone dei bianconeri ha dovuto soccombere alla carica dei biancoblù.

Dopo un primo momento di generosità, l’Ambrì non ha infatti risparmiato colpi, arrivando prima a pareggiare con Berger, poi a regalarsi il punto della vittoria con Monnet. Un risultato più che soddisfacente per i leventinesi, che si sono portati a casa la vittoria del 207esimo derby e ben quattro punti per la classifica. Il Lugano invece, nonostante la vittoria di sabato sera alla Resega, si è dovuto accontentare di due punti, ma che torneranno sicuramente utili nella classifica.