Fifa: domani si sceglie il successore di Blatter

0

Lasciatasi alle spalle lo scandalo in cui è rimasta coinvolta, domani la Fifa sceglierà il successore di Sepp Blatter. Cinque i candidati in gara, ma gli occhi sono puntati su Gianni Infantino e sullo sceicco Salman Al Khalifa

FIFA-Lasciatasi alle spalle lo scandalo in cui è rimasta coinvolta e dopo 18 anni di “dittatura” Blatter, domani a Zurigo si terrà il congresso dove sarà scelto il nuovo presidente della FIFA. Cinque i candidati in gara, ma sono due quelli che veramente “contano”: Gianni Infantino e lo sceicco Salman Al Khalifa.

L’ipotesi di un ballottaggio si fa sempre più strada e, cosa certa, conteranno anche le alleanze dell’ultima ora: lo sceicco dice di avere dalla sua parte l’Africa e l’Asia, ma Fantino non parte battuto, perché a sostenerlo c’è parte dell’Uefa, una parte del Nord-Centro America, il Sud America e anche una parte dell’Africa.

Fifa: si volta pagina e si prepara la guerra per la successione di Blatter

Mentre impazza la discussione su quello che succederà se un arabo diventerà il primo presidente della Fifa, i più scommettono sull’italo-svizzero, che ne sa decisamente di più di calcio e vanta maggiore esperienza rispetto ad Al Khalifa.

E Michel Platini? Lui dovrà stare alla larga da un mondo che è stato suo per diversi anni, ma come ha già annunciato, non ha intenzione di suicidarsi. E per quanto rispetti lo sceicco, lui spera che a prendere le redini sia Infantino.