Germania: continuano tensioni migranti

0

Continuano le tensioni contro i migranti in Germania. A Colonia, la Procura ha promesso diecimila euro a chi fornirà indizi utili sugli aggressori della notte di Capodanno, mentre in Baviera, un uomo invia un pullmann carico di migranti alla Merkel

GERMANIA-Mentre a Colonia continua la caccia ai migranti che la notte di Capodanno hanno molestato quasi 700 donne, la Procura ha messo una taglia sulla loro testa: a chiunque fornirà informazioni utili o testimonianze che portino agli arresti dei responsabili, saranno dati premi in denaro fino a 10’000 euro.

Il Governo dispiegherà inoltre un numero ancora più elevato di poliziotti, circa 500 in più. Ad annunciarlo è stato il governatore socialdemocratico Hannelore Kraft nel corso di una riunione straordinaria del Landtag, il parlamento regionale. Per le vittime delle aggressioni sarà istituito uno sportello dove presentare le denunce.

Germania, deputato Baviera invia pullmann pieno di migranti sotto casa di Angela Merkel

Intanto, per protestare contro la politica di accoglienza promossa da Angela Merkel, che dopo i fatti di Colonia sta facendo sempre più discutere, il presidente del cantone rurale di Landshut, Peter Dreier, ha inviato alla cancelleria di Berlino un pullmann con 31 profughi siriani.

“Noi cerchiamo di integrare le persone, ma così non funziona se arriva un’altra ondata di un milione di migranti! Ecco perché è arrivato il momento di battere i pugni sul tavolo!” ha sottolineato Dreier al canale televisivo N24.