Iraq: offensiva finale dei peshmerga a Mosul

0

L’esercito dei peshmerga potrebbe essere ad un passo dalla ripresa di Mosul, in Iraq, che si trova ancora nelle mani dell’Isis. Preso il controllo dell’edificio della tv, mentre nelle prossime ore dovrebbe arrivare la liberazione

MEDIO ORIENTE-L’esercito curdo-iracheno potrebbe essere ad un passo dalla ripresa di Mosul, in Iraq, caduta nelle mani dell’Isis due anni fa. Le squadre speciali hanno fatto irruzione stamattina nella sede della tv, prendendo così il controllo dell’edificio più importante della città.

Intanto lungo il margine orientale, i peshmerga sono ancora impegnati in una dura battaglia contro i miliziani dello Stato Islamico. Come riferito da alcuni abitanti del quartiere, gli jihadisti sono impegnati in una lotta molto aspra per cercare di respingere l’esercito.

Iraq: Mosul, la liberazione nelle prossime ore

Nelle prossime ore, come annunciato dal capo delle operazioni congiunte irachene, l’esercito potrebbe entrare nella città di Mosul e liberarla. La notizia è stata confermata anche dal primo ministro iracheno, che ha precisato che i terroristi dovranno scegliere se arrendersi o morire.

L’offensiva, scattata lo scorso 17 ottobre 2016, è stata condotta dalle forze irachene e dai peshmerga, che sono avanzate dai fronti est, nord e sud. Il fronte ovest invece è stato aperto tre giorni fa dalle forze sciite di Moltitudine Popolare, che hanno dispiegato più di 15mila uomini.