Italia: Renzi, “Vicini ai fratelli francesi”

0

L’eco degli attentati di Parigi ha raggiunto anche l’Italia. Matteo Renzi, sotto shock, “L’Italia piange le vittime di Parigi e si unisce al dolore dei francesi. L’Europa è stata colpita al cuore, ma saprà reagire alla barbarie”. Intanto su tutto il territorio è stata diramato un allerta generale, con particolare attenzione verso Milano e Roma

PARIGI-Dopo gli attentati di Parigi, anche in Italia sono stati innalzati i livelli di sicurezza. Il governo sta inoltre tenendo contatti regolari con le autorità francesi e i servizi d’intelligence alleati per condividere tutte le informazioni e gli aggiornamenti sugli attacchi terroristici.

Gli attentati avvenuti nella capitale francese hanno fatto scattare immediatamente anche in Italia i piani di sicurezza previsti in caso di allarme rosso. “L’antiterrorismo è in costante contatto con i colleghi francesi per seguire con estrema attenzione quello che sta accadendo in Francia, anche allo scopo di disporre ulteriori interventi preventivi” ha dichiarato il ministro Angelino Alfano.

Italia: attentati di Parigi, domani riunione alle 09.30 al Viminale con il Comitato Nazionale per l’ordine e per la sicurezza pubblica

Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, sta seguendo tutta la situazione da Palazzo Chigi “L’Italia piange le vittime di Parigi e si unisce al dolore dei fratelli francesi. L’Europa è stata colpita al cuore, ma saprà reagire alla barbarie”. Sullo stesso tenore le parole del capo dello Stato, Sergio Mattarella “L’orrore che sta sconvolgendo la capitale francese e tutto il Paese lascia esterrefatti e sgomenti.”

Domani mattina al Viminale, all 09.30, Alfano ha convocato il Comitato Nazionale per l’ordine e per la sicurezza pubblica che sarà presieduto dal premier Renzi. La riunione servirà a fare una prima analisi di quanto accaduto a Parigi e a predisporre le misure necessarie per cercare di ridurre al minimo i rischi per l’Italia.