Milano: Delitto di Garlasco, trovate nuove tracce di DNA sotto le unghie di Chiara

0

A nove anni dal Delitto di Garlasco, avvenuto in provincia di Milano, emergono nuove tracce: stando ad una perizia fatta dalla famiglia Stasi, il materiale organico trovato sotto le unghie di Chiara Poggi non corrisponde al DNA di Alberto, ma a quello di un altro ragazzo che conosceva l’ex fidanzata

LOMBARDIA-A nove anni dal Delitto di Garlasco e ad un anno dalla condanna di Alberto Stasi, emergono nuovi elementi sulla morte di Chiara Poggi: secondo una nuova perizia, fatta dalla famiglia Stasi, il materiale organico trovato sotto le unghie della ragazza non corrisponde al DNA dell’ex fidanzato, ma a quello di un altro ragazzo che conosceva la giovane.

La rivelazione choc, condivisa dalla madre di Alberto con Il Corriere, è arrivata dopo una serie di analisi in laboratorio fatte da un noto genetista. Ora si attende la conferma della polizia e la riapertura delle indagini.

Milano: Chiara Poggi conosceva il suo assassino

Il profilo del DNA “trovato e isolato”, stando a quanto rivelato dalle analisi, apparterebbe ad un individuo di sesso maschile, che potrebbe far parte del vecchio giro di amicizie della Poggi.

La prova regina, consistente in questo materiale organico, era stata ignorata per anni e non era stata presa in considerazione dagli investigatori.