Napoli: ferite due persone in un agguato

0
La scena della sparatoria avvenuta nella notte a Napoli con decine di colpi indicati, per favoirire i rilievi della Polizia scientifica, con cerchi di gesso e bicchierini di plastica, 4 giugno 2016. ANSA /CIRO FUSCO

Due uomini, di 40 e di 21 anni, sono rimasti feriti a Napoli dopo che un uomo con il volto coperto è arrivato e ha cominciato a sparare loro alle gambe. La polizia sta tuttora indagando sull’accaduto

CAMPANIA-Notte di sangue a Napoli dove due persone, un uomo di 40 anni e un ragazzo di 21 anni, sono rimaste ferite in un agguato. I due si trovavano con un gruppo di amici vicino ad un locale, nel centro città, quando una persona con il volto coperto è sbucata fuori dal nulla e ha cominciato a sparare loro alle gambe.

I due, colti di sorpresa, hanno riportato diverse ferite multiple. Stando ai riferimenti medici, il quarantenne avrebbe anche una frattura al femore. Trasportati d’urgenza dal 118 all’ospedale Vecchio Pellegrini, per loro si prospetta una prognosi di trenta giorni.

Napoli: agguato in centro, la polizia sta indagando

La polizia, subito dopo il fatto, ha avviato un’indagine per capire il motivo che si nasconde dietro l’agguato. Non è escluso che la persona coperta, sulla quale ora sta indagando, abbia scambiato i due amici per altre persone con cui intendeva regolare i conti.

Sul posto, come riportato da l’Ansa, sono stati trovati diversi bossoli di una pistola di calibro 9X21.