Navigare a 1 Gbps senza fibra ottica? In America è realtà

0
fibra ottica

Nel corso di questi ultimi anni la domanda per connessioni sempre più veloci è aumentata in tutto il mondo. Sia i comuni utenti che le aziende necessitano di connessioni ultra veloci per poter dare foga alle proprie esigenze. In Italia però si resta ai soliti livelli preistorici con soluzioni ambigue.

Quando parliamo di internet ultra veloce ci riferiamo a collegamenti da almeno 50 Mbps o superiori, velocità che per moltissimi di noi sono soltanto un sogno, anche se TIM (ex Telecom Italia) e gli altri operatori stanno operando per riuscire a portare a casa nostra le “nuove” connessioni VDSL. In America intanto si pensa al futuro e si offrono connessioni da 1Gbps (1000 Mbps).

A proporle l’operatore Comcast che attraverso il suo nuovo modem DOCSIS 3.1 garantisce connettività e velocità sproporzionate semplicemente utilizzando i cavi coassiali usati per la TV via cavo. La società ha effettuato i primi test a Philadelphia ed espanderà la sperimentazione nel corso del 2016, tuttavia non si conoscono date per una sorta di commercializzazione reale. praticamente nelle strade dove i cavi per la televisione sono già presenti non ci sarebbe nemmeno bisogno di effettuare scavi. Si tratta sicuramente di una soluzione intelligente, peccato che qui in Italia si pensi a ben altro.