Palmira: Gentiloni, “L’Italia è pronta”

0

Dopo la liberazione del sito archeologico di Palmira, in Siria, il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha dichiarato che l’Italia è pronta con i caschi blu a far fronte a tutte le esigenze

MEDIO ORIENTE-Dopo la liberazione del sito archeologico di Palmira, in Siria, che per un anno è stato in mano agli jihadisti dell’Isis, il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha dichiarato che l’Italia è pronta con i caschi blu della cultura a far fronte a tutte le esigenze.

Nel suo discorso, Gentiloni ha ricordato che ormai questa task force incaricata per questo tipo di interventi è formata ed è pronta a scendere sul campo “L’Italia ha firmato un memorandum con l’Unesco alcune settimane fa e che prevede che la task force Unite4Heritage agisca in situazioni di quel tipo. Il gruppo comprende, oltre ai Carabinieri per la tutela del patrimonio artistico, anche diversi archeologi, diplomatici e altri componenti di rilievo.”

Palmira: l’Unesco sta facendo diversi sopralluoghi per valutare la situazione

Il Ministro degli Esteri ha aggiunto che l’Unesco sta già facendo diversi sopralluoghi per valutare la situazione. Come sottolineato, è possibile che oltre all’Italia, l’Unesco faccia una chiamata anche agli altri Paesi “Si tratterrà quasi sicuramente di una chiamata alla pace e alla cultura.”