Rieti: esalazioni mortali in una casa di riposo

0

Esalazioni mortali in una casa di riposo: un morto e 25 pazienti intossicati, di cui cinque in gravi condizioni. La struttura in cui è avvenuto il sinistro è il Padre Pio di Borgorose: la persona anziana deceduta era originaria di Magliano dei Marsi, sito in provincia dell’Aquila

RIETI-Una donna è morta, mentre 25 persone, di cui cinque in gravi condizioni, sono rimaste intossicate dai fumi. Si tratta del bilancio di una fuga di gas, avvenuta presso la casa di riposo Padre Pio di Borgorose, una cittadina situata in provincia di Rieti.

La vittima, che era originaria di Magliano dei Marsi, in provincia dell’Aquila, sarebbe morta a causa delle esalazioni di monossido di carbonio, che ne avrebbero provocato l’arresto cardiaco. Gli altri ospiti sono stati ricoverati negli ospedali di Avezzano, di Rieti e de l’Aquila per i dovuti accertamenti.

Fuga di gas in casa anziani, allarme lanciato dal personale

L’allarme è stato lanciato dal personale della struttura, che non appena ha sentito un odore sospetto, ha allertato immediatamente i soccorsi. Sul posto sono arrivate diverse ambulanze del 118 insieme a tre medici di Rieti.

Non sono ancora chiare le cause dell’incidente, ma secondo quanto riportato dalla polizia di Rieti, che sta indagando sull’accaduto, la fuga di gas sarebbe stata provocata dal malfunzionamento dell’impianto di riscaldamento.