Roma: Sabatini e l’uscita di scena

0

L’uscita di Sabatini non è più una sciocchezza in casa Roma: ad appena due settimane dalla replica secca di Baldissoni, Sabatini lascia i giallorossi “È giunto il tempo che anch’io mi rimetta in discussione”

SERIE A-Esattamente due settimane fa, davanti alla notizia che Sabatini avrebbe rassegnato le dimissioni, il dg Baldissoni aveva opposto una secca replica “Si leggono un sacco di sciocchezze, quindi una in più oppure una in meno…”

Ora però le dimissioni di Sabatini non sono più una sciocchezza. Come sottolineato da Spalletti, intervenuto a sua volta per fare chiarezza sulla vicenda, ha detto che dopo il suo arrivo si era recato in ufficio da Walter Sabatini, che già allora aveva ventilato l’ipotesi di un addio “È giunto il tempo che anch’io mi rimetta in discussione.”

Roma: “O si fanno i risultati o nessuno viene salvato”

Spalletti ha aggiunto che, l’ipotesi delle dimissioni di Sabatini, potrebbe allontanarsi solo se ci sarà un cambio nel pacchetto delle gare che giocherà prossimamente la Roma “I fatti sono questi: o si fanno risultati, o nessuno viene salvato. Compreso Sabatini, compresi tutti.”

Il tecnico toscano ha usato tutta la sua eloquenza a disposizione, per confermare più o meno quanto riportato il 30 gennaio 2016. Sabatini quindi ha preso la sua decisione e non intende tornare indietro: o la Roma si dà una mossa nel vero senso della parola, o dopo Rudi Garcia, lui sarà la prossima testa a saltare.