Samsung Galaxy Note 7: come funziona lo scanner dell’iride?

0
Samsung Galaxy Note 7: come funziona lo scanner dell'iride?

Samsung il prossimo 2 agosto presenterà il nuovo Samsung Galaxy Note 7, dispositivo di fascia alta che tutti aspettano anche perchè implementerà un inedito scanner dell’iride che permetterà di tenere ancora più al sicuro i nostri dati. Ma il tutto come funziona? Scopriamolo insieme.

Samsung Galaxy Note 7: come funziona lo scanner dell’iride?

2Il dispositivo dispone vicino la fotocamera anteriore di diversi sensori in grado di scansionare il nostro occhio e riconoscere quindi il proprietario. Per far funzionare lo scanner sarà prima di tutto necessario sbloccare lo schermo premendo il tasto Home, successivamente una schermata ci indicherà come posizionarci per sbloccare il phablet.

1Bisognerà posizionarsi a circa 25-35cm di distanza dal telefono in modo da far rientrare i nostri occhi nei 2 cerchi riportati nell’immagine superiore. Una volta che la posizione sarà corretta il dispositivo dovrebbe riconoscerci e sbloccarsi. Si tratta però di un procedimento piuttosto macchinoso che per ora non ci sentiamo di consigliare al posto del lettore di impronte digitali, molto più immediato.