Sony: non usate i device sott’acqua!

0
Sony

GLi Smartphone Sony, oltre ad essere davvero belli da vedere e ben costruiti sono anche molto famosi perchè sono gli unici che continuano a proporre da tantissimo tempo la tanta acclamata certificazione IP68, ovvero la certificazione per la resistenza contro polvere e acqua.

La certificazione IP 68 garantisce l’incolumità del dispositivo in acqua alla profondità massima di un metro e mezzo, fino a 30 minuti, il che non è niente male. Tuttavia Sony recentemente ha aggiornato la sua politica riguardo l’uso dei terminali in acqua nonostante la certificazione specificando che “bisogna ricordarsi di non usare il cellulare sott’acqua. La certificazione IP del tuo device è stata testata in un laboratorio appositamente controllato con il cellulare in standby mode, ovvero un uso ben diverso dallo scattare foto sott’acqua, per fare un esempio.”

Sony in questo modo, come avrete capito, cerca di diminuire i cellulari accettati in garanzia per difetti dovuti all’uso in acqua. Evidentemente devono essere molti i clienti a riscontrare difetti dopo l’uso in piscina.