Berna: donna trovata morta in casa

0

Una donna è stata trovata morta nella sua abitazione a Hasle, nei pressi di Burgdorf (Berna). La polizia ha confermato la notizia diffusa dal Blick, ma non ha fornito altri dettagli

SVIZZERA-Stando a quanto riportato stamattina dal Blick, la polizia del canton Berna è stata avvertita intorno alle 05.40 che in un appartamento di Hasle (Berna) si trovava il corpo senza vita di una donna.

Poco dopo il ritrovamento del cadavere, il marito della vittima, di cui non si conosce l’identità, si è presentato intorno alle 06.00 alla centrale e ha confessato di aver dapprima violentato la donna, dopodiché l’avrebbe uccisa. Si tratta di un tunisino di 32 anni.

Berna: la vittima non è stata ancora identificata

Attualmente la polizia di Hasle non ha rilasciato altre dichiarazioni, ma stando a quanto scoperto in giornata, si sarebbe trattato a tutti gli effetti di un nuovo caso di femminicidio. Non si conosce però ancora il movente che avrebbe fatto scattare la violenza né tantomeno l’identità della donna.

Per il marito sono scattate le manette e su di lui ora pende l’accusa di omicidio e di violenza carnale, ma per quanto riguarda il movente, si dovrà aspettare l’esito delle indagini e dell’autopsia, che dovrebbero arrivare nei prossimi giorni.