Berna: fuga di monossido, 9 operai in ospedale

0

Berna, un’improvvisa fuga di monossido di carbonio, avvenuta la scorsa notte, ha provocato l’intossicazione di nove operai. Due sarebbero in condizioni gravi, mentre gli altri sette sono stati portati all’ospedale per una visita di controllo

SVIZZERA-Un incidente sul lavoro si è verificato la scorsa notte nel Ligerztunnel, situato sulla strada A5 nei pressi del lago di Bienne, nel canton Berna. Per cause ancora da chiarire, mentre un gruppo di operai si trovava al lavoro, improvvisamente c’è stata una fuga di monossido di carbonio.

L’esalazione ha provocato un’intossicazione grave per due operai, mentre altri sette sono stati trasportati d’urgenza in ospedale per una visita di controllo. Come annunciato oggi dalla polizia locale, la maggior parte di loro ha potuto lasciare il nosocomio già nel corso della notte e tornare al lavoro. Al momento non ci sono altre informazioni per quanto riguarda le condizioni dei due operai che sono stati intossicati in modo più grave.

Berna: fuga di gas in una galleria, centrerebbe un impianto di ventilazione

Dalle informazioni che sono arrivate nelle ore precedenti, pare che la fuga di monossido di carbonio si sia verificata quando gli operai hanno cercato di attivare un impianto di ventilazione malfunzionante mentre si trovavano nella galleria.

Il sinistro ha provocato l’arrivo di un numero impressionante di ambulanze. Attualmente la polizia bernese sta ancora indagando per stabilire le cause reali dell’incidente.