Bologna: per i pendolari arrivano 22 treni nuovi

0

Bologna, monitor a cristalli e telecamere: per i pendolari stanno arrivando 22 treni nuovi, più sicuri e, a detta di qualcuno, che non arriveranno in ritardo. In due anni dovrebbero iniziare a viaggiare sulle linee regionali

BOLOGNA-Per i pendolari che ogni giorno viaggiano sulle linee regionali dovrebbero arrivare tempi migliori. Nella stazione centrale di Bologna sono stati presentati due dei nuovi 22 treni che sostituiranno le vecchie carrozze. Il piano della Regione prevede che i nuovi treni inizieranno a circolare tra quest’anno e la fine del 2017.

I primi sette entreranno a breve in servizio: due sono destinati alla Porrettana, due alla Bologna-Portomaggiore (uno è già in funzione, mentre l’altro dovrebbe essere operativo nel corso del 2016), che inizieranno a circolare da aprile 2016, mentre un altro, che entrerà in funzione alla fine dell’anno, coprirà la tratta Bologna-Vignola e sarà usato come sostituto dei due treni che appariranno già a giugno 2016.

Bologna: all’interno delle nuove vetture, modernità e confort

L’interno dei nuovi treni, che mostrano maggiori confort per i pendolari e anche più spazio, sarà dotato di diverse telecamere di videosorveglianza per garantire maggiore sicurezza sia ai passeggeri sia al personale del treno.

Freddo e caldo eccessivo saranno un ricordo, perché ciascuna carrozza sarà climatizzata. Spazio anche per le bici, che avranno il proprio gancio per il trasporto, mentre i Vivalto, che dovrebbero arrivare nel 2017, avranno anche 37 monitor a cristalli liquidi, mappe tattili nei bagni e pulsantiere in braille.