California: grazia per Robert Downey Jr.

0
Robert Downey Jr

Il governatore della California ha “perdonato” Robert Downey Jr. per un affare di droga e di armi di cui fu protagonista negli anni 90′. Ciò non cancella le colpe di Iron Man, ma perlomeno fa abbassare le sue riserve nei confronti della giuria

CINEMA-Il governatore della California ha perdonato Robert Downey Jr. per un affare di droga e di armi di cui fu protagonista negli anni 90′. Ciò non cancella le colpe di Iron Man, ma perlomeno fa abbassare le sue riserve nei confronti della giuria.

Robert Downey JrAnche se non sembra, prima di avvicinare il grande schermo, Robert Downey Jr. era un vero bad boy: uso di droga, guai a non finire con la legge, fino al suo arresto, avvenuto nel 1996 a seguito di un blocco di polizia, che rinvenne nella sua macchina una pistola e diverse droghe, per poi finire con il carcere e con il rilascio per “buona condotta”.

California: caso chiuso solo nel 2002 per Robert Downey Jr.

Persino prima del suo arresto, la dipendenza dall’eroina e dalla cocaina portò Robert Downey Jr. a non saltare sul treno di importanti successi cinematografici, come l’oscar ricevuto per il suo ruolo nel film muto Chaplin del 1992.

Robert Downey JrLa carriera del figlio di Robert Downey Sr. iniziò a decollare di nuovo con il primo di Iron Man, seguito dalla nomination all’Oscar per il film Tropic Thunder nel 2008. Fino a quando, ad ottobre 2015, ha ottenuto il primo sconto dalla giuria di Los Angeles: “Da quando ha lasciato la prigione, ha condotto una vita onesta e proba, mostrando una buona morale e vivendo come un cittadino rispettoso della legge”. E dopo quello della giuria, adesso è arrivata la grazia del governatore. Ma Downey Jr. non ha rilasciato commenti su questo “perdono”.