Gorizia: minorenne partorisce e nasconde feto

Una minorenne di Ronchi dei Legionari (Gorizia), dopo aver partorito un feto morto, lo ha nascosto in una borsa nell’armadio della propria stanza. A fare la scoperta scioccante è stata la madre, che era tornata a casa a prendere gli effetti personali della figlia per portarglieli in ospedale

GORIZIA-Una minorenne di Ronchi dei Legionari, dopo aver partorito un feto morto, lo ha nascosto in una borsa nell’armadio della propria stanza. A fare la macabra scoperta è stata la madre, che era tornata a casa a prendere gli effetti personali della figlia per portarglieli in ospedale, dov’era stata ricoverata per un’emorragia uterina.La ragazza era riuscita a nascondere la verità anche ai suoi stessi genitori, non rivelando la gravidanza e arrivando a rischiare la vita con un aborto indotto pur di nascondere quel fatto che era molto personale per lei.

Gorizia: la ragazza ha nascosto la gravidanza anche ai sanitari

Ricoverata al nosocomio, la minorenne non aveva rivelato nemmeno ai sanitari di aver partorito e di aver nascosto il feto nell’armadio. L’episodio, avvenuto venerdì scorso, è ora al vaglio della Polizia per capire cosa sia successo prima del ricovero della giovane in ospedale.

Rimane tuttora da capire se, il feto trovato nell’armadio, sia morto a seguito di un aborto volontario, e in caso affermativo, scoprire se la ragazzina è stata o meno aiutata da qualcuno, oppure se si è trattato del frutto di un parto prematuro e finito in tragedia.