Lumino: asilante molesto, arrivano conferme

0

Dopo giorni di silenzio, arriva la conferma: un richiedente d’asilo è stato allontanato dal carnevale di Lumino perché ha palpeggiato alcune ragazze. A comunicarlo sono stati gli stessi organizzatori, che non hanno tuttavia rilasciato dichiarazioni su un eventuale rafforzamento della sicurezza

CANTON TICINO-Dopo giorni di silenzio, dove il web si è diviso tra chi è favore e chi era contrario ad accogliere asilanti nel canton Ticino, è arrivata la conferma da parte degli organizzatori del carnevale di Lumino.

Tramite un comunicato stampa, inviato oggi a tutti gli organi di informazione, gli organizzatori hanno confermato che un richiedente d’asilo è stato allontanato dai festeggiamenti che si tenevano all’interno della palestra comunale di Lumino, perché aveva palpeggiato alcune ragazze.

Lumino: asilante molesto al carnevale, l’uomo è stato consegnato alla Polizia

Gli organizzatori, che si sono riuniti domenica scorsa per discutere dell’episodio accaduto il 16 gennaio 2016, hanno riferito che “la sicurezza all’interno dei locali è intervenuta ad accompagnare all’uscita un richiedente d’asilo, in quanto lo stesso aveva molestato fisicamente (palpeggiamenti) in precedenza delle avventrici della festa.”

Secondo quanto riportato dai responsabili, l’asilante in questione è già stato preso in consegna dalla Polizia comunale di Bellinzona, ma non si conoscono dettagli sulla sua sorte. A conclusione del comunicato stampa, gli organizzatori del carnevale di Lumino hanno scritto che non rilasceranno ulteriori dichiarazioni su quanto accaduto. E intanto però la bufera sul web continua.