Michael Jackson avrà il volto di un bianco

0

Scattano ancora le polemiche razziali su bianchi e neri: dopo la Notte degli Oscar, a finire nel mirino è il nuovo film su Michael Jackson, che sarà interpretato da Joseph Finnes, un “attore bianco che non centra nulla con una popstar nera”

CINEMA-Dopo la Notte degli Oscar, che ha visto una pioggia di polemiche perché per alcuni c’erano troppi “attori bianchi” e per questo motivo è stata boicottata da Will Smith e da Spike Lee, si accende di nuovo la protesta per motivi razziali.

A far scattare di nuovo la scintilla sarebbe la nuova pellicola su Michael Jackson, il cantante scomparso nel 2009, intitolata Elizabeth, Michael e Marlon, e dove il protagonista principale (Michael Jackson) sarà interpretato da un attore “bianco”, Joseph Finnes.

Michael Jackson, piovono le proteste per il nuovo film

Nonostante in vita Michael Jackson avesse fatto di tutto per sbiancarsi, arrivando ad abusare del lifting facciale, a molti non è andato giù il fatto che il Re del Pop “nero” sia interpretato da un attore “bianco”.

Tra una giornalista che reputa “Inconcepibile che un nero sia interpretato da un bianco, e per di più da un inglese” e i social network che, come al solito, si sono scatenati, Finnes ha dimostrato di far buon viso a cattivo gioco e ha accettato il ruolo “Sarà una sfida” ha dichiarato.