Milan: piace l’idea Ranocchia, ma senza obblighi

0

Il difensore dell’Inter piace molto al Milan, ma non c’è ancora un’intesa sulla formula. Intanto il Genoa ottiene la fiducia del Qatar: lo stato arabo potrebbe concedere il prestito dal suo fondo

SERIE ARanocchia potrebbe spiccare il alzo dall’Inter al Milan, ma se la società rossonera vuole inserirsi, deve aggiungere l’obbligo di riscatto. Per il momento la squadra neroazzurra ha ascoltato le offerte del Liverpool, che sono state però raffreddate, quelle del Norwich, al quale però il difensore ha opposto un no secco, e quelle della Sampdoria, che per il momento è rimasta l’unica in gara.

I contatti delle due squadre faranno di tutto per arrivare ad un’intesa, che verrà sicuramente apprezzata molto da Ranocchia, anche se il difensore giocherebbe volentieri anche per la Sampdoria. L’accordo sul prestito c’è già, ma tra il diritto e l’obbligo c’è ancora una notevole distanza che dev’essere colmata.

Dopo il Milan, si riaccende anche la speranza per il Genoa

Non ci sono soltanto buone notizie in casa Milan, ma anche per il Genoa: sembra infatti che ci siano buone possibilità che il fondo del Qatar, che partecipa alla proprietà del cartellino di Cerci, dia il suo via libera per un prestito.

La telefonata pomeridiana non è però arrivata, tuttavia Cerci continua a sperare, come anche Galliani ed El Shaarawy, che ancora più opzioni: rimanere a Monaco, tornare nel Milan oppure andare a Roma, dove saranno decisive le indicazioni del redivivo Spalletti.