Morta Vittoria Piancastelli, volto del cinema

0

Lutto nel mondo del cinema e della televisione. Oggi si è spenta, all’età di 49 anni e dopo aver combattuto contro una malattia incurabile, Vittoria Piancastelli, allieva di spicco della scuola di Gigi Proietti e che ha lavorato al cinema e in tv come attrice

CINEMA-Grave lutto nel mondo del cinema e della televisione. Non ce l’ha fatta Vittoria Piancastelli Trancquilio a vincere la sua battaglia contro una malattia incurabile che l’affliggeva da un anno: l’attrice si è spenta oggi a Roma, all’età di 49 anni.

Diplomata alla scuola di Gigi Proietti, il pubblico televisivo la ricorda soprattutto per le sue interpretazioni nelle fiction come “Valeria, medico legale”, “Il giudice Mastrangelo”, “Il bambino della domenica” e “Ho sposato uno sbirro”.

Lutto nel mondo del cinema e della televisione: muore l’attrice Vittoria Piancastelli a Roma. Aveva un male incurabile da un anno

L’attrice però, oltre a diverse interpretazioni di spicco per il piccolo schermo, aveva portato anche al cinema e al teatro le doti che da sempre la contraddistinguevano: la passione e l’ironia. Tra i film interpretati da lei, il classico della comicità “Tre uomini e una gamba” di Aldo, Giovanni e Giacomo, e “La cena” di Ettore Scola. Apprezzabili anche i suoi contributi in ambito teatrale: dopo aver conseguito il diploma alla scuola di Gigi Proietti, Vittoria Piancastelli ha lavorato con Anatoli Vassiliev, Giancarlo Sepe e Armando Pugliese.

La camera ardente sarà aperto domani, dalle 11 alle 14, presso l’ospedale San Camillo di Roma. I funerali si terranno invece martedì 15 settembre, sempre a Roma, nella Basilica di Santa Maria Ausiliatrice alle 11.30.