Musica: Deep Purple da brividi a Padova

0

Per chi ha detto che l’hard rock è un genere che stava morendo e che stava andando incontro ad una rapida eutanasia, le parole di Ian Paice, il leader dei Deep Purple, saranno suonate come macigni: “l’hard rock è ancora vivo e brucia.”

MUSICA-Venerdì sera di fuoco per Padova, dove Ian Paice&Co, alias i Deep Purple, hanno infiammato il palco della città veneta. Per chi sosteneva che l’hard rock stava morendo e che bastasse giusto quel poco per farlo cadere del tutto, la dimostrazione dei Deep Purple sarà stata una pillola molto amara da mandare giù.Ovvio, il grido non è più quello dello storico live di Made in Japan, ma l’energia c’è tutta e travolge gli spettatori presenti come una bomba atomica. “l’hard rock è ancora vivo ed è una fiamma che brucia” ha dichiarato Ian Paice.

Musica: hard rock all’ennesima potenza ed emozioni con i Deep Purple, che hanno inaugurato il tour italiano a Padova

I Deep Purple, dopo Padova, hanno toccato ieri sera il Forum Assago di Milano (Lombardia), dove hanno regalato un Halloween da brividi e molto rock al numeroso pubblico presente, mentre ora sono attese le date del 5 e del 6 novembre 2015, quando saranno a Firenze e a Roma.

“Alla mia età” ha confidato Ian Paice, che ora ha 70 anni, “credo non conti tanto dove si suona e con chi, alla mia età la musica è una missione. Non ci si può fermare, se fermarsi significa poi soffrire per la mancanza di qualcosa, in questo caso la musica. L’importante è che non si diventi l’ombra di quello che si è stati in passato, l’importante è continuare ad aver voglia di suonare, di fare musica e di divertirsi.”