Natale: le tradizioni che arrivano dal mondo

0
natale

In Italia si taglia il panettone, si addobba l’albero e, a seconda delle famiglie, si aspetta Babbo Natale oppure Gesù Bambino. Ma come viene festeggiate la nascita di Gesù nel resto del mondo?

FAMIGLIA-I bambini finlandesi aspettano Babbo Natale alla finestra insieme a mamma e papà, mentre nel frattempo si mangia la cena della Vigilia di Natale, composta da prosciutto di Natale, spezzatino con patate, barbabietole crude in insalata e dolci speziati. La sera si addormentano su grandi cuscini vicino alla finestra, fino a quando, la mattina, troveranno i doni sotto l’albero.

nataleIn Polonia si cucinano 12 piatti diversi, come i 12 apostoli, inoltre è tradizione apparecchiare la tavola con un posto in più nel caso arrivi un ospite improvviso (che viene detto “il posto di Gesù Bambino”). A farla da padroni in Austria sono i dolci tirolesi, mentre a Salisburgo si sente suonare in lontananza la campanella che annuncia il Natale.

Natale nel mondo: in Svezia si festeggia così

In Svezia i bambini preparano delle decorazioni di paglia e fiori rossi, azzurri e rosa. Come in Finlandia e nella maggior parte dei paesi del Nord Europa, anche gli svedesi preparano dei biscotti speziati, che appendono in ogni stanza e vicino alle finestre per dare il benvenuto a Babbo Natale.

nataleLa sera della Vigilia si mangia invece una minestra di riso con polpettine di carne e salsicce. In Svezia è anche molto sentita la tradizione di Santa Lucia: per questa festività, la figlia maggiore si veste da Santa Lucia (o la mamma, se in famiglia ci sono solo figli maschi) con una tunica bianca, una cintura rossa e una corona di candele accese e, così abbigliata, Santa Lucia porta un vassoio di dolci a tutta la famiglia.